La possibilità di lavorare in un ambiente con forza di gravità ridotta permette, anche a chi è in sovrappeso o a chi ha particolari problemi fisici o di salute, di potersi muovere e divertirsi facendo attività sportiva.

AQUA-FITNESS

Raggruppa tutte le attività motorie acquatiche, svolte per lo più con il corpo in posizione verticale, rivolte ad un pubblico amatoriale che mira al raggiungimento di uno stato di benessere psico-fisico attraverso la pratica di lezioni divertenti e varie con l'utilizzo di differenti attrezzi. Può essere praticata da giovani, meno giovani e anziani.

AQUA-TRAINING

Si rivolge ad un pubblico con esigenze specifiche di ricerca dell'allenamento o della performance che va oltre il benessere psico-fisico. L'obiettivo di questi allenamenti è di creare stimoli differenti e/o di lavoro in alcuni periodi della programmazione in quasi totale scarico gravitazionale.
Entrambe le attività di aqua-fitness e aqua-training si suddividono con differenti terminologie che definiscono in modo più specifico i contenuti della lezione e gli attrezzi utilizzati:

  • Aqua Gym: Esecuzione di esercizi al fine di migliorare il tono muscolare e la mobilità articolare, senza utilizzare obbligatoriamente la musica come elemento determinante il tempo di esecuzione del gesto.
  • Aqua Aerobic: la musica è l'elemento trainante di questa tipologia di lezione in cui si propongono esercizi e passi collegati in sequenza.
  • Aqua Circuit: il lavoro si struttura in differenti stazioni con tempi di riposo prestabiliti.
  • Aqua Soft: è una disciplina dedicata sopratutto alla 3° età o a chi ha particolari esigenze di mobilizzazione articolare. Si può parlare anche di
  • AcquaRelax: esercizi che sfruttano maggiormante l'effetto "gallaggiamento" dell'acqua piuttosto che quello di resistenza. Proponibili a tutti coloro che ricercano nell'ambiente aquatico una piacevole sensazione di rilassamneto e leggerezza.
  • Aqua Swinmtraining: lezione particolare che utilizza alcuni schemi mi motori della nuotata ma con il corpo in posizione verticale o in posizione intermedie per sfruttare la spinta di galleggiamento e le resistenze dell'acqua durante l'avanzamento.
  • Aqua Step: questo attrezzo può essere utilizzato per salire e scendere, per scavalcare, per girarci intorno o molto altro ancora.

OBIETTIVI
Innalzamento capacità del sistema cardio-circolatorio
Sviluppo capacità di resistenza
Miglioramento tono muscolare
NB: Durante l'esercizio in acqua rispetto ad un esercizio a secco a pari impegno metabolico:
1. la frequenza cardiaca è minore.
2. la frequenza ventilatoria è maggiore
3. l'apparato osteo-articolare è meno sollecitato
4. il rischio di traumi e microtraumi muscolari è molto basso